top of page

Giannino Malossi, 20 anni di moda e spettacolo

LIBERI TUTTI

 

Giannino Malossi

Consulente e ricercatore indipendente, Giannino Malossi (Bologna, 1954) si occupa di teoria e pratica delle relazioni tra cultura e economia e di corporate identity nel mondo finanziario. È partner e senior comunicazione adviser di Id-Lab, innovativa impresa creativa milanese, e di Hemes Lab, società di ricerche economiche. Ha studiato filosofia nella Milano turbolenta anni '70 dove, cercando di congiungere lo studio con il lavoro e il lavoro con la vita intelletuale, ha iniziato a occuparsi di consumo culturale, arte e design nei meandri dell'underground. 

Presto intercettato da Elio Fiorucci, entra a far parte dello staff creativo della Fiorucci Spa nel 1975, dando vita nel 1978 a Fiorucci Dxing, un originale osservatorio sulle tendenze a i consumi culturali. Negli anni '80 partecipa alle riviste sub-culturali i-D e the Manipulator e condivide con Vivvienne Westwood i primi passi della griffe poi divenuta celebre.

Dal 1986 al 2000, a Firenze, collabora ci Pitti Immagine dove crea e dirige Fashion Engineering Unit, piattaforma interdisciplinare di ricerca sull'industria della moda.

Ha curato e prodotto mostre per la Triennale di Milano, la Biennale di Venezia, la Stazione Leopolda di Firenze, Art Directors lub di New York.

Liberi tutti è il primo dei suoi libri, pubblicato in prima edizione nel 1987. In seguito ha pubblicato più di una decina di libri in Italia e all'estero, tra i quali: The Style Engine: Spectacle, Identity, Design and Business; How the Fashion Industry Uses Style to Create Wealth, The Monacelli Press, New York; Valore: The icon of Italy in Global Pop Culture, The Monacelli Press, New York; Material Man: Masculinity, Sexuality, Style, Abrams, New York.

 

Libro - Liberi Tutti

€26.00Price
Sales Tax Included
    bottom of page