LE VALIGIE DI ELIO FIORUCCI...

Settembre. Qua da Love Therapy non possiamo fare a meno di ricordare quando Elio tornava dai suoi viaggi e apriva una valigia piena di sorprese da spargere sul tavolo. A volte non solo una valigia, ma... tante valigie!

Erano campioni che trovava nei mercati di Bangkok, nei negozietti di Rio De Janeiro o nelle fiere e nei luoghi più impensabili.

Era (anche) così che si ispirava. Osservando le idee degli altri. E non si vergognava di dire “Io non creo, copio!”. Che poi, in realtà, il suo copiare era relativo perché la cucitura di un copriletto gli faceva venire l’idea per modificare il colletto di una camicia, oppure una statuetta souvenir lo ispirava per un disegno su una maglietta e così via.

Aveva il dono di sapere identificare il nuovo nei posti più disparati: nella grafica di una scatola di fiammiferi, nella forma di una perlina, nel colore di una bottiglia di vetro… Tutto poteva ispirarlo.

Ancora adesso il contenuto di quelle sue valigie serve a noi per ispirarci! E, naturalmente anche quello delle nostre valigie…

Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • pinterest
  • instagram1
  • facebook3